Sensation Profumerie - Città di Cosenza 6-7

Cosenza, Lunedì 02 Ottobre 2017 - 20:41 di Redazione

SENSATION PROFUMERIE: Benvenuto, Angiò, Gallo, Totino, Alì, Jervasi, Origlia, Cremona E., Cremona G., Simari, Roccisano, Romeo. Allenatore: Ierinò.

CITTA' DI COSENZA: Cuconato, Casella; Marigliano, Franzè, Fortino C., Fortino M., Pagliuso, Galiano, Milano, Potestio, Porco, Paolozzo. Allenatore: Mendicino.

ARBITRI: Michienzi di Lamenzia, Ieracitano di Reggio Calabria. MARCATORI: - pt: Potestio (CS), 2 Galiano (CS), Fortino C. (CS), Franzè (CS) - st: 2 Simari (SP), Roccisano (SP), Cremona G. (SP), Galiano (CS), Cremona E. (SP), Galiano (CS), Cremona E. (SP)

CRONACA: Un timido e tiepido raggio di sole ha fatto capolino dopo una giornata uggiosa rendendo ancora più suggestiva la partita tra la Sensation ed il Città di Cosenza. Entrambe le squadre sono alla ricerca dei tre punti: la squadra ospite per riscattare la sconfitta contro la corazzata Futsal Polistena, la squadra bruzia per dare seguito al buon pari della prima giornata contro il Polistenza C5. Primi minuti nettamente di marca rossoblu grazie al numero 19 Potestio. Dopo due minuti dal fischio d'inizio realizza la rete del vantaggio; al quinto conquista una punizione dal limite, lascia la battuta a Galiano che raddoppia. Le ripartenze dei rossoblù sono letali e Benvenuto deve superarsi per respingere le conclusioni di Fortino C., Potestio e Galiano. E' costretto ad arrendersi, però, al 15° quando Galiano fa partire un bolide dalla distanza che si insacca sotto l'incrocio dei pali; al 22° Fortino C. porta a quattro le reti per i rossoblu. La reazione della Sensation è tutta nel tiro a botta sicura di Cremona E. che però trova la pronta risposta dell'estremo difensore bruzio Casella. Benvenuto continua la sua personale partita respingendo le conclusioni degli ospiti, nonostante la quinta segnatura di Franzè sono proprio le sue ottime parate a tenere ancora a galla i padroni di casa evitando un passivo più pesante al termine del primo tempo. Durante l'intervallo mister Ierinò striglia per bene i suoi ragazzi e così, ad inizio ripresa, si presenta in campo una nuova Sensation, più concentrata e decisa nei contrasti. Con una doppietta Simari guida la rimonta della squadra gioiosana, Roccisano e Cremona G. recuperano ulteriormente il passivo portando la Sensation, dopo 20 minuti, sul 4 a 5. Minuti finali al cardio-palma con il "botta e risposta" a suon di gol tra Galiano, per il Città di Cosenza, e Cremona E., per la Sensation, ma al triplice fischio i tre punti sono dei rossoblù. Settimana difficile, la prossima, per il Città di Cosenza che dovrà giocare, in casa, contro due tra le sicure protagoniste del Campionato Regionale di Serie C1: mercoledì contro il Bisignano-MagicGames per la gara di andata di Coppa Italia; sabato terza giornata di campionato contro il Mirto del presidente Salvino.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code